Visite guidate ad Acquarossa, al Museo Nazionale Etrusco – Rocca Albornoz e Ferento Romana.

Le visite guidate dal prof. Paolo Giannini sono iniziate sabato alle ore 10.00 con tappa al sito di Acquarossa per vedere le abitazioni etrusche ritrovate da Re Gustavo VI di Svezia. Il prof. Giannini ha splendidamente illustrato il sito archeologico e quanto riportato alla luce a seguito degli scavi. Nel pomeriggio di sabato alle ore 15,30 sono proseguite le visite guidate al Museo Nazionale Etrusco della Rocca Albornoz a Viterbo. Il prof. Paolo Giannini ha iniziato la visita al Museo con il sarcofago scolpito con figura recumbente ritrovato della Società Pro ferento nel 2007, spiegando le caratteristiche e le differenze nella scultura dei vari periodi storici. Continuando con i ritrovamenti delle abitazioni di Acquarossa, illustrate in ogni dettaglio e particolare per meglio comprendere la civiltà etrusca e il valore di quanto scoperto. La visita al Museo è terminata con le stupende Muse ritrovate a Ferento da Luigi Rossi Danielli, custodite al Museo di Firenze e riportate a Viterbo grazie all”intervento della Società Pro Ferento, con mezzi militari. La visita al teatro di Ferento, grazie alla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell”Etruria Meridionale che ha celermente pulito il sito e resa possibile la visita, è stata molto interessante per l”esperienza, le capacità e la preparazione, (peraltro indubbia) del prof. Paolo Giannini con i quali ha spiegato, illustrato e fatto immaginare com”era e le funzionalità del teatro, delle terme e della splendida città di Ferento.

Visualizza documento allegato